A.L.I.C.E. onlus
blog & news

Alice VDA aderisce alla Sesta Giornata Mondiale dell'Ictus


In occasione della Sesta giornata Mondiale dell'Ictus, Alice VDA organizza i seguenti eventi:
Sabato 30 Ottobre 2010 la sede dell’associazione in Corso Lancieri 15 K (regione Tzamberlet) resterà aperta dalle 8.30 alle 13.00 per dare informazioni e per distribuire materiale informativo alle persone interessate.
Inoltre offrirà alle persone adulte (età maggiore di 60 anni) che non hanno mai effettuato controlli in merito la possibilità di effettuare gratuitamente uno “Screening per l’Ictus”. Questo screening consiste nella misurazione della pressione arteriosa, della glicemia e del colesterolo totale, nella valutazione del rischio di sviluppare un ictus a 10 anni mediante la somministrazione della Carta del Rischio vascolare dell’Istituto Superiore di Sanità e nell’effettuazione gratuita di un ecocolordoppler carotideo per valutare la presenza di placche ateromasiche (depositi di grassi) una delle cause più importanti di ictus cerebrale ischemico.
Le persone che lo desiderano possono prenotarsi dalle ore 16.00 alle ore 18.00 a partire da Lunedì 25 a Giovedì 28 Ottobre recandosi direttamente presso la sede dell’associazione o telefonando al numero 0165-231937.


Sabato 6 Novembre 2010 presso la Cittadella dei Giovani di Via Garibaldi 7 alle ore 9.00 Alice organizza un convegno rivolto al pubblico dal titolo “Emicrania e Ictus ”. L’iniziativa anche in questa circostanza vuole sollecitare e informare sempre a fini preventivi quella quota di soggetti giovani affetti da emicrania con aura a rischio di trombosi e infarto cerebrale. L’associazione non è nuova a questo tipo di manifestazioni avendo già organizzato nel corso degli anni altre manifestazioni simili. Nel corso del convegno saranno presentati i risultati del progetto ERICE (emicrania e rischio di Ictus Cerebrale) ideato e promosso da Alice e con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Aosta e col contributo sia della Fondazione Comunitaria che dell’Assessorato alla Sanità della Regione Valle d’Aosta. Al convegno è prevista la partecipazione del Prof. L.A. Pini, uno tra i maggiori esperti di cefalee e Presidente della Società Italiana per Lo studio delle cefalee, che parlerà delle prospettive terapeutiche delle cefalee.